mercoledì 21 dicembre 2011

GUSTAVE FLAUBERT


"Muoio come un cane, e quella puttana di Emma Bovary vivrà per sempre" (Flaubert)

Nessun commento: